Taste Of Roma 2019 pensa anche ai bambini: giochi creativi di avvicinamento al cibo

Taste Of Roma 2019 pensa anche ai bambini: giochi creativi di avvicinamento al cibo

Auditorium Parco della Musica – dal 19 al 22 settembre 2019

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

Taste of Roma, dal 19 al 22 settembre 2019, apre le porte della sua ottava edizione presso L’Auditorium Parco della Musica. Giorni intensi di degustazione e di attività daranno l’opportunità di Logo_Taste of Romavivere emozionanti esperienze enogastronomiche e di avvicinamento al mondo del “cibo”. A seconda delle singole necessità di coinvolgimento, ci saranno momenti di condivisione studiati ad hoc per amici, famiglia, partner, colleghi, ma anche per i bambini. Ed è proprio per i più piccini che BEIT Events ha organizzato una serie di iniziative per avvicinarli al piacere della cucina e alla conoscenza degli ingredienti e degli alimenti. Le attività Kids@Taste, realizzate in partnership con Solaya Communication, saranno dei momenti ludici studiati per incuriosire i più piccoli, cercando di coinvolgerli in momenti di divertimento in cui possano capire l’importanza e il rispetto per il cibo.
Taste of Roma è una kermesse dedicata a chi ama il buon cibo e desidera passare momenti di Taste of Roma_Kids@Tasteconvivialità. Per questo motivo non potevano mancare iniziative pensate per i tanti bambini che ogni anno accompagnano i propri genitori all’evento. Kids@Taste propone divertenti laboratori in cui i più piccoli potranno giocare, imparare e divertirsi sotto l’attenta supervisione di esperti mentre i più grandi potranno godersi i piatti, le attività e tutta la magica atmosfera dell’evento più goloso di sempre.
Le iniziative presenti saranno:
ORTO DA ASPORTO. 
In questa postazione, i bambini avranno la possibilità di piantare dei semi in particolari vasetti ecologici che, al posto di essere in plastica, saranno realizzati con rotoli di carta igienica e con contenitori di carta delle uova. Terra, semi e stecchini, con indicati i nomi delle piante, saranno forniti a tutti i bambini che potranno poi portare a casa il proprio vasetto di carta, da trapiantare in un vaso più grande o nel terreno, una volta che la piantina sarà cresciuta.
ECO PITTURA. 
In questa postazione, i bambini potranno sperimentare la magia delle colorazioni naturali, che estrarranno da fonti vegetali, e si cimenteranno a tagliare, schiacciare, pestare e macerare gli ingredienti (foglie di spinaci, barbabietola, frutti rossi, cipolla, zafferano, altre spezie e vegetali) da cui otterranno la loro tinta naturale sotto forma di un colore acquarello. Alla fine potranno sperimentare le tinte dipingendo la propria opera.
IMPASTIAMO IN ALLEGRIA: PIZZETTE FANTASIA. 
È un laboratorio di cucina a misura di bimbo! Qui i bambini si potranno cimentare in facili ricette utilizzando ingredienti diversi. Ad ogni bambino verrà fornito tutto l’occorrente per realizzare la ricetta: un grembiule, ciotole, piatti, utensili da cucina e tutti gli ingredienti necessari. Il più grande divertimento? Impastare tutti gli ingredienti per realizzare delle meravigliose pizzette dalle forme più stravaganti e fantasiose possibili.
BABY CHEF – CORSO DI CUCINA IN INGLESE. Rivolto ai bambini dai 5 ai 10 anni, questo corso è curato da “Mamme and the city” e vuole essere un modo divertente per approcciarsi al mondo della cucina, con l’occasione di imparare e ripassare la lingua inglese. L’attività si svolgerà in compagnia di un insegnante di inglese che durante la preparazione di deliziosi CupCake spiegherà ai bambini gli ingredienti e le parole chiave della preparazione. Una pasticcera aiuterà invece i bambini nell’impasto e nella decorazione dei CupCake. Al termine del lab, ogni bambino porterà a casa la propria “creazione”!
FAME DI SAPERE. A cura della Associazione OFFICINEFEASYCA, questo laboratorio è una divertente attività che coinvolge sia genitori che bambini in 4/5 squadre. Attraverso un quizzone a premi, fatto da stravaganti esperimenti open air, foto o spezzoni di video, si spiega, con un costante coinvolgimento ludico del pubblico, tutto quello che c’è di fisica, chimica e matematica nella cucina dei grandi cuochi e in quella di casa nostra. La cucina è un vero e proprio laboratorio di fisica, dove meccanica, termodinamica, elettromagnetismo e fisica moderna si danno quotidianamente appuntamento e dove ogni nostra azione, anche la più semplice, è un esperimento di fisica. Se ci siamo chiesti dopo quanto tempo il nostro caffellatte si potrebbe separare di nuovo in caffè e latte o perché un uovo crudo continua a ruotare anche se lo blocchiamo, allora questo laboratorio fa al caso nostro!
ORTAGGI IN TUTTI I SENSI. Vero e proprio percorso sensoriale per riconoscere gli ortaggi dalla forma, dall’odore e dal rumore, in questo laboratorio saranno preparate alcune postazioni in cui i bambini dovranno riconoscere ortaggi e altri alimenti attraverso l’uso di un senso alla volta: dal suono che producono dovranno indovinare se si tratta di noci zucchine o mele, dall’odore dovranno riconoscere spezie o erbe, dal sapore il dolce dal salato, fino ad arrivare a dover disegnare bendati usando solo il tatto, riproducendo i contorni di un alimento che potranno solo toccare.
LABORATORIO SCIENZA IN CREDENZA. In questa postazione verranno realizzati semplici e divertenti esperimenti scientifici, a partire per lo più da elementi che si trovano in cucina. I bambini saranno guidati nell’osservazione e interpretazione di alcuni fenomeni legati a nozioni scientifiche di base, attraverso la manipolazione di materiali semplici come il succo di cavolo rosso o la fecola di patate, succo di limone, bicarbonato…
MANGIATOIE PER UCCELLINI. I bambini impasteranno miglio, grano, granoturco a pezzetti e gelatina per ottenere una vera e propria mangiatoia fai da te da appendere nel proprio giardino, balcone oppure alla finestra, con dei nastri allegri per fare in modo che gli uccelli possano cibarsi. Usando stampini di metallo potranno dargli la forma di cuori, fiori e stelle, personalizzando il lavoro ognuno a proprio gusto.
L’ARTE IN TAVOLA. Il Laboratorio prende spunto dalle opere dell’artista Daniel Spoerri, in particolare i suoi “quadri-trappola” creati con piatti, posate, bicchieri, tovaglioli lasciati sporchi e in disordine da chi ha mangiato a quella tavola. Insieme si leggeranno alcune fiabe che hanno a che fare con il cibo e in cui sono descritti banchetti e tavole imbandite. Poi ognuno realizzerà la propria tavola imbandita, usando la base di un cartone e tutti gli oggetti e le carte che verranno messi a loro disposizione. L’ordine o disordine, il numero delle cose disposte sulle tavole etc saranno a libera scelta dei bambini…tutto dovrà essere composto come si sono immaginati quei banchetti nella loro fantasia.

Per partecipare ai diversi laboratori, è necessario recarsi dove si svolge Kids@Taste e prenotarsi. I posti sono limitati e il costo è di 6,00 euro a bambino a corso.

PER RIMANERE AGGIORNATI SUGLI APPUNTAMENTI PREVISTI A “KIDS@TASTE”, UTILIZZARE IL SEGUENTE LINK: www.tasteofroma.it/taste/06-kids-taste/

Per essere aggiornati sulle ultime novità:
sito: https://www.tasteofroma.it – FB @tastefestivalsitalia – Twitter @TasteOf_IT – Instagram @tastefestivalsitalia – YouTube @Taste Festivals Italia

Solaya-CommunicationSolaya Communication è un’agenzia che mette a confronto ogni giorno le più innovative tecniche di business, selezionando e proponendo al cliente la più adatta per ogni esigenza. Oltre al marketing diretto vantiamo una forte esperienza nella ricerca e organizzazione di eventi, convegni e manifestazioni di vario genere. Siamo dotati di personale specializzato per qualsiasi tipo di evento e feste per bambini, garantendo per ogni occasione di vivere l’evento come un’esperienza indimenticabile! Un ramo della nostra agenzia è dedicato al no profit, per occuparci con passione e impegno delle diverse tematiche sociali nazionali ed internazionali. Solaya Communication www.solayacommunication.it

Per ulteriori informazioni:
Digital PR a cura di Blu Wom Milano
www.bluwom-milano.com
p.fabretti@bluwom-milano.com