Se stai cercando uno svago economico e al 100% legale scopri le infiorescenze di canapa legale

Se stai cercando uno svago economico e al 100% legale scopri le infiorescenze di canapa legale
La marijuana è un prodotto illegale in Italia ed in altri paesi europei. Questo significa che, se l’uso è personale quando si viene colti con la sostanza si rischiano sanzioni amministrative. Le sanzioni penali invece scattano quando il quantitativo è elevato e viene effettuata la denuncia dalle forze dell’ordine. Con l’ultimo governo eletto in Italia, l’idea della legalizzazione sta perdendo forza. Continuano in questi giorni perquisizioni della polizia nelle scuole per vedere se i ragazzi posseggono sostanza stupefacente. Per quanto riguarda il consumo di canapa i numeri parlano da se. Sono state stimate 6 milioni di persone in Italia che hanno provato marijuana almeno una volta nella vita. Ad essere coinvolti dal fenomeno sono sopratutto i giovani, studenti e persone che si approcciano al mondo del lavoro. Molte persone, nonostante la merce sia venduta nel mercato nero e abbia effetti nocivi per la salute, continuano ad acquistare marijuana. Tutto questo non è positivo poichè il prodotto non è controllato e al contempo si arrichisce la malavita. È stato infatti dimostrato che i maggiori proventi delle mafie provengono dallo spaccio di stupefacenti. Legalizzare la marijuana costituirebbe anche un passo avanti contro la lotta alla malavita organizzata. In questo senso il nostro paese è andato un po’ avanti rispetto al passato consentendo la vendita delle infiorescenze di canapa legale.

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

 

Infiorescenze di canapa legale: lo stato della legge attuale sulla marijuana light

 

La legge 242/2016 sulla coltivazione e la filiera della canapa ha portato delle innovazioni sul tema della legalizzazione. Questa normativa emerge da una sentanza della Corte delle cassazione e ha creato una sorta di esenzione di responsabilità per l’agricoltore che venisse trovato con piante con contenuto di THC superiore al 2% ma inferiore al 6%. Il THC è il principio attivo dagli effetti stupefacenti contenuto nella marijuna. È stato dimostrato come chi facesse abuso di marijuana potesse, ma non in tutti i casi, riscontrare disturbi psicologici. Il CBD ha invece l’effetto contrario del THC e potrebbe essere utilizzato anche a scopi sanitari. È stato scientificamente provato che il consumo di CBD, il cannabidiolo, può aiutare l’uomo a ridurre sensazioni come il panico e l’ansia. Il cannabidiolo potrebbe quindi essere utilizzato per diversi scopi benefici poichè contrari ad alcuni degli effetti negativi che può dare la marijuana. Potrebbe anche essere utilizzato a scopi medici, ma non per scopi strettamente ricreativi.

 

Infiorescenze di canapa legale: cosa si intende per vendita lecita

 

Coltivare e possedere marijuana light non è illegale, ma le piante da cui vengono prodotte le infiorescenze devono appartenere a una lista quadro dei semi concessi con legge europea. Quindi chi acquista marijuana light per proprio uso personale non commette un illecito ma le infiorescenze devono essere acquistate solo presso rivenditori autorizzati. Assumere marijuana light è sconsigliato alle donne in gravidanza e a chi ha problemi di respirazione. La marijuana light è si un prodotto legale, ma il prodotto rimane lecito se non si viene beccati a fumarla. Pertanto fumare le infiorescenze di canapa legale costituisce ad effetto di legge un illecito. Le infiorescenze di cannabis legale potrebbero essere usate per diversi scopi come il collezionismo.