Sdebitalia: lancia le polis sdebitiste.

Sdebitalia: lancia le polis sdebitiste.
  1. Armonia, indipendenza e solidarietà, dovrebbero essere le basi di una società a misura d’uomo, libera e civile.
    Ecco perché nasce e prende sempre più campo, il progetto di edificare case in legno, energeticamente autosufficienti, create da un network solidale di aderenti al Movimento Sdebitista. L’idea è proposta in maniera realizzabile, dunque non soltanto virtuale dal Dott. Gilberto Di Benedetto e dell’ avv. Luigi Fratini rispettivamente presidente e vicepresidente del movimento Sdebitalia.
    Con sedici milioni di Italiani segnalati nelle centrali rischi interbancari, sono altrettante le famiglie che rischiano di perdere la casa per via della famelica politica delle banche usuraie. Secondo il progetto di Di Benedetto e Fratini , al banale costo di un semplice caffè al giorno, si può contribuire all’acquisto di case in legno e di terreni edificabili sui quali erigerle, da adibire ad abitazioni per famiglie e per singole persone indebitate.
    Il concetto è lo stesso di una politica di rinascita sulla base dell’antica polis greca che prevedeva l’attiva partecipazione dei suoi liberi abitanti alla vita politica con tutti i cittadini tutelati dalle stesse norme, secondo una concezione che identificava l’ordine naturale dell’universo con le leggi della città. Ecco dunque l’Armonia che crea la Libertà.
    Una comunità nella quale ognuno trova la propria realizzazione nella partecipazione alla vita collettiva e nella costruzione del bene comune.
    Questa che potrebbe sembrare un’utopia irrealizzabile, in realtà poggia su solide basi tecniche, architettoniche e giuridiche. Le case in legno proposte sono infatti all’avanguardia tecnologicamente, dotate di ogni comfort e necessità abitativa, rapidamente costruibili su qualsisi terreno e con costi estremamente limitati, oltre ad essere facilmente integrabili nell’ambiente sia paesaggistico sia urbano.
    Una società più a dimensione umana è dunque possibile, lontano dalle usucrazie bancarie, dalle imposizioni debitorie, dalle tasse eccessive, basata soltanto sulla volontà di agire e vivere bene.
    Il Movimento Sedebitalia si fa dunque carico di ottemperare a questo progetto in maniera effettiva con il contributo dei singoli aderenti e la loro volontà, con le quali anche ciò che sembrerebbe impossibile diviene realizzabile.