Quante protesi dentali esistono?

Quante protesi dentali esistono?

Esistono diversi tipi di protesi:

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

Protesi dentale rimovibile parziali

Chi lo indossa può rimuoverla per pulirla, si appoggia sulla mucosa e sulle gengive e ha alcuni ganci di fissaggio su alcuni denti.

Con i progressi nei materiali e nella tecnologia, questo tipo di protesi dentale è sempre più obsoleto e questa protesi dentale vengono solitamente sostituite da altre tipologie di impianti dentali, come i fissi che risultano molto più estetici e comodi da indossare per il paziente.

Protesi dentale rimovibile completa

È la protesi dentale totale per pazienti senza denti e si basa esclusivamente sulle mucose e sul palato.

Come il precedente tipo di protesi, anche questa è praticamente quasi superata. Solo in una percentuale minima di casi in cui non è possibile posizionare gli impianti, queste protesi vengono posizionate in modo che il paziente possa vivere una vita normale. Il problema di questa protesi dentale risiede nella loro instabilità al momento di mangiare o parlare, in modo che il paziente alla fine ricorra a ripararle con la “colla” indicata per questo tipo di casi, con l’inconveniente che tutto ciò comporta.

Protesi dentale fissa sui denti

I denti sono abbassati per poter posizionare corone e denti falsi attaccati ad essi.

Questa è un’opzione molto interessante quando il dente è stato danneggiato da traumi o carie, ad esempio. Il protesista prepara il dente in modo che possa ospitare una copertura che restituisca funzionalità, sia esteticamente che a livello di masticazione. Esistono molti materiali che ci offrono una grande possibilità di opzioni per risolvere il problema.

Protesi dentale fissa su impianti

Sia per mascelle intere che hanno finito i denti, sia per sostituire più o un singolo dente. Questi denti sono quelli che vengono posizionati sugli impianti, che il chirurgo ha precedentemente posizionato. Per posizionarli, il protesista deve eseguire diversi test nella bocca del paziente, per assicurarsi che il colore o la forma, tra le altre cose, siano corretti. Come le dentiere sui propri denti, anche le corone sugli impianti ci offrono molte possibilità di riabilitazione. La formazione dello specialista in questo campo sarà essenziale per mostrare al paziente gli ultimi progressi esistenti.

Protesi dentali complete che si adattano a una barra, che a sua volta si tiene in due o tre impianti.

Queste protesi vengono utilizzate quando il chirurgo è costretto a posizionare pochi impianti in un paziente senza denti, di solito a causa della carenza ossea. Una bocca edentula (senza denti) può essere riabilitata con 4 impianti nella parte superiore o da 2 nella parte inferiore e posizionare una protesi che coprirà l’intera bocca. Questo tipo di protesi dentale è fissata su questi impianti sebbene il paziente sia in grado di rimuoverlo per una corretta igiene. Il fatto che sia posizionato su questi impianti significa che la protesi non ha alcun tipo di movimento all’interno della bocca.