Michael’s gate. La porta tra mondi paralleli

Michael’s gate. La porta tra mondi paralleli

Il quadro Michael’ s gate del pittore hypnos e’ considerato dai migliori sensitivi del Mondo un portale che, attraverso la meditazione ci mette in contatto coi mondi paralleli.
La meccanica quantistica, benché saldamente testata, è così strana e anti-intuitiva che il famoso fisico Richard Feynman una volta osservò: “Penso di poter affermare con sicurezza che nessuno capisce la meccanica quantistica”. I tentativi di spiegare alcune delle bizzarre conseguenze della teoria quantistica hanno portato ad alcune idee che piegano la mente, come l’interpretazione di Copenaghen e l’interpretazione dei molti mondi.

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

Ora c’è una nuova teoria sul blocco, chiamata l’ipotesi “molti mondi interagenti” (MIW), e l’idea è tanto profonda quanto sembra. La teoria suggerisce non solo che esistono mondi paralleli, ma che interagiscono con il nostro mondo a livello quantistico e sono quindi rilevabili. Sebbene sia ancora speculativo, la teoria può aiutare a spiegare finalmente alcune delle bizzarre conseguenze inerenti alla meccanica quantistica, riporta RT.com.

La teoria è uno spinoff dell’interpretazione dei molti mondi nella meccanica quantistica – un’idea che presuppone che tutte le storie e i futuri possibili possibili siano reali, ciascuno rappresentante un mondo reale, sebbene parallelo. Un problema con l’interpretazione dei molti mondi, tuttavia, è stato che è fondamentalmente non verificabile, dal momento che le osservazioni possono essere fatte solo nel nostro mondo. Gli avvenimenti in questi mondi “paralleli” proposti possono quindi solo essere immaginati.

MIW, tuttavia, dice il contrario. Suggerisce che i mondi paralleli possono interagire a livello quantico, e in effetti lo fanno.

“L’idea di universi paralleli nella meccanica quantistica è in circolazione dal 1957”, ha spiegato Howard Wiseman, un fisico della Griffith University di Brisbane, in Australia, e uno dei fisici che ha inventato l’MIW. “Nella ben nota ‘Interpretazione di molti mondi’, ogni universo si ramifica in un mucchio di nuovi universi ogni volta che viene effettuata una misurazione quantistica.Tutte le possibilità sono quindi realizzate – in alcuni universi l’asteroide che uccide i dinosauri ha mancato la Terra. L’Australia fu colonizzata dai portoghesi. ”

“Ma i critici mettono in discussione la realtà di questi altri universi, dal momento che non influenzano affatto il nostro universo”, ha aggiunto. “In questo senso, il nostro approccio ‘Molti mondi interagenti’ è completamente diverso, come suggerisce il suo nome”.

Wiseman e colleghi hanno proposto che esiste “una forza universale di repulsione tra mondi” vicini “(cioè simili), che tende a renderli più dissimili”. Gli effetti quantistici possono essere spiegati con il factoring in questa forza, essi propongono.

Se la matematica sia vera o meno sarà il test finale per questa teoria. Fa o non predice correttamente gli effetti quantici matematicamente? Ma la teoria è certa di fornire un sacco di foraggio per l’immaginazione.

Ad esempio, quando è stato chiesto se la loro teoria potrebbe comportare la possibilità che gli esseri umani possano un giorno interagire con altri mondi, Wiseman ha detto: “Non fa parte della nostra teoria, ma l’idea delle interazioni [umane] con altri universi non è più pura fantasia. ”

Come potrebbe apparire la tua vita se hai fatto scelte diverse? Forse un giorno sarai in grado di esaminare uno di questi mondi alternativi e scoprirlo.Per ora prova ad immaginarli questi mondi paralleli attraverso la meditazioe su michael’s gate.Nomorogolem a tutti.