La via della seta: il primo viaggio fotografico di Point42

La via della seta: il primo viaggio fotografico di Point42

Unite un viaggio ad Oriente, la passione per il photojournalism e la guida di professionisti d’eccezione. Cosa ottenete? Un emozionante viaggio in Uzbekistan sulla celebre Via della Seta. Un viaggio organizzato da Point42 e dal fotografo per matrimonio Glauco Comoretto.  Sono tante le persone che hanno già aderito non lasciatevi scappare questa opportunità e consultate il programma sotto riportato.

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

Programma di viaggio 11-19 aprile 2015

11 aprile: partenza da Venezia per Istanbul alle 14.20 con arrivo alle 17.45. Si ripartirà quindi per Tashkent alle 19.10 con arrivo all’ 01.40 del giorno successivo.

Incontro con la guida e disbrigo delle formalità doganali.

Trasferimento privato in Hotel : DEDEMAN SILK ROAD TASHKENT (4*) o CITY

PALACE (4*) o UZBEKISTAN (4*); pernottamento.

12 aprile: dopo la colazione inizio delle visite; cominceremo da Tashkent moderna capitale che risente del suo passato sovietico.

Andremo alla ricerca delle evidenti diverisità architettoniche e storiche della città :grandi viali e zone urbanizzate dal tipico disegno russo che contrastano nettamente con le case basse dal color terra tipiche dell’Islam. Incontreremo qui sia una popolazione attiva al passo con i tempi che quella più tradizionalista : gli uzbeki sono sorridenti e disponibili, ma solo se avremo verso di loro il dovuto rispetto alla riservatezza.

Partendo dalla città vecchia entreremo in rilassanti moschee e antiche madrase, le tipiche scuole coraniche. Dopo pranzo (libero) visiteremo l’antico Chorsu Bazar sormontato da un’originale cupola verde, nel continuo via vai di mercanzie e personaggi pittoreschi ci mischieremo tra la gente : grandi quantità di profumate spezie e variopinta frutta di stagione saranno il soggetto principale delle nostre fotografie. Prima di rientrare in Hotel, visiteremo anche la parte nuova della città.

Cena (libera). Rientro in Hotel e pernottamento.

Camera doppia standard – pernottamento e prima colazione.

13 aprile: dopo la prima colazione ci trasferiremo in aeroporto per raggiungere in volo Urgench e da qui, via terra, ci sposteremo nella vicina Khiva (30 Km), città patrimonio UNESCO per l’incredibile integrità del suo centro storico. Entreremo da una delle quattro porte, nella silenziosa cittadina circondata da originali mura di fango. Suggestive moschee, antiche Madrase e  minareti ci daranno l’impressione di essere tornati agli antichi tempi carovanieri. Dopo il pranzo presso la trattoria locale “Zainab’s Home Place”, visiteremo un laboratorio di produzione di tappeti, coperte e tessuti di seta fatti a mano, e un laboratorio di piastrelle in maiolica con miniature, nello stile tipico di Khiva.

In questa atmosfera tipicamente asiatica, lungo tortuosi vicoli, ci dirigeremo verso l’antico caravanserraglio di Allah Kuli Khan, ora utilizzato come bazaar e perfetto set fotografico per il workshop.

Poco prima del tramonto saliremo sulle antiche mura color terra della città. Da qui la luce calda del momento darà al fango delle case, al color turchese delle moschee, e alle linee dei minareti, un’atmosfera mistica ed indimenticabile.

Cena libera.

Rientro in Hotel ORIENT STAR KHIVA (3* – ex Madrassah) o MALIKA KHIVA