I Migliori Consigli per una Strategia di Help Desk Outbound

I Migliori Consigli per una Strategia di Help Desk Outbound

 

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing
 

Quale azienda non ha come obiettivo primario incrementare il suo profitto? Espandersi, farsi conoscere e aumentare la sua fetta di mercato sono goal di ogni imprenditore. Spesso però ci sono dei freni esterni all’espansione della nostra azienda. Per esempio se abbiamo un’azienda B2C, una mole particolarmente elevata di richieste dirette da parte dei clienti potrebbe rallentare la produzione dell’azienda, perchè un  numero elevato di dipendenti dovrebbe interagire sui bisogni dei dipendenti piuttosto che focalizzarsi sul miglioramentoe il progresso dei servizi offerti. In altre parole l’azienda guarderebbe indietro piuttosto che in avanti. Allo stesso tempo se impegnassimo troppi dipendenti ad effettuare chiamate con lo scopo di trovare nuovi clienti, il rischio sarebbe di impiegare troppe risorse, in primo luogo il tempo, alla ricerca di clienti invece di avanzare nel miglioramento del nostro servizio/prodotto e lasciare che siano i clienti a interessarsi a ciò che abbiamo da offrire. Per questo molte aziende negli ultimi anni hanno deciso di affidarsi a servizi di help desk outbound e inbound.

 

Risparmia Tempo con gli Help Desk Outbound

Ma qual è la differenza tra call center outbound e inbound? La distinzione è molto semplice e dipende da chi effettua la chiamate, il cliente o il dipendente. Infatti, se è l’help desk a chiamare il cliente o un ipotetico cliente, allora si parla di servizio di outbound perchè l’azienda terza ha l’obiettivo di mettere in contatto il fornitore del servizio e il futuro cliente. Questa azienda che si occupa di creare il vero e proprio link si occupa delle chiamate in uscita. Queste telefonate vengono fatte solitamente per comunicare con loro, fare dei sondaggi, dare il benvenuto alla nuova clientela, chiedere un feedback dopo un acquisto o la visita di un agente e proporre interessanti offerte. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i call center outbound hanno come scopo la vendita. In pratica, servono per concludere nuove vendite o per trovare nuovi clienti interessati al prodotto. Questo permette così all’azienda di proseguire nella ricerca di nuovi clienti e contatti e quindi aumentare le vendite, senza tuttavia tralasciare e trascurare l’avanzamento dell’azienda.

 

Servizio di Help Desk Oubound, Conviene?

Questo tipo di servizio offre degli importanti vantaggi: può migliorare il rendimento di un business, farlo crescere più in fretta, ottimizzare la comunicazione tra azienda e cliente e massimizzare la qualità della customer experience. In poche parole, il call center outbound è molto utile, consiste quasi esclusivamente in una serie di chiamate in uscita e per funzionare al meglio ha bisogno di operatori esperti, di una buona pianificazione delle chiamate e di validi strumenti aditi ad offrire un supporto a ogni persona incaricata di effettuare le telefonate. Alcune aziende oltre ad un personale preparato ad hoc offrono anche un servizio 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Quindi se uniamo preparazione ad estrema disponibilità appare chiaro come un servizio del genere possa essere veramente un’ottima opportunità per incrementare il fatturato della tua azienda. Per queste campagne promozionali i clienti vengono contattati tramite elenchi forniti dall’azienda richiedente del servizio o attraverso elenchi acquistati da altre società specializzate.