HYPERDRIVE: ESPERIENZA DI GUIDA FORMULA E PER I CLIENTI DELLA BATTISTA PRIMA DEL SUO ARRIVO NEL 2020

HYPERDRIVE: ESPERIENZA DI GUIDA FORMULA E PER I CLIENTI DELLA BATTISTA PRIMA DEL SUO ARRIVO NEL 2020

Automobili Pininfarina ha presentato un’iniziativa che offrirà ai clienti della hypercar elettrica Battista l’opportunità di guidare una vettura di Formula E per sperimentare le prestazioni estreme di un’auto da corsa elettrica sotto la supervisione del pilota Nick Heidfeld. Sul Circuit de Calafat in Spagna, i clienti potranno infatti partecipare all’evento Hyperdrive e sedersi al volante di una serie di vetture elettriche con assetto racing, per acquisire familiarità ed esperienza fino alla sfida più ardua: riuscire a domare in pista tutta la potenza della cugina sportiva della Battista, una Mahindra Racing.

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

Nuovi video e immagini disponibili qui.

Jochen Rudat, Chief Sales Officer di Automobili Pininfarina, ha dichiarato: “La nostra missione consiste nel far innamorare il mondo delle automobili elettriche e per farlo ci affidiamo al perfetto connubio fra prestazioni fenomenali e splendido design offerto dalla nostra gamma di vetture di lusso, che ha nella Battista il suo vertice. Abbiamo deciso di introdurre un’iniziativa rivoluzionaria e controcorrente: offrire ai nostri clienti l’opportunità unica di guidare alcune vetture elettriche con assetto racing e una Mahindra Racing di Formula E sul Circuit de Calafat in Spagna.

“Con l’esperienza Hyperdrive, Automobili Pininfarina mette nelle mani di collezionisti e appassionati di hypercar un modo del tutto innovativo di sperimentare le prestazioni di queste vetture e riconosce la necessità di creare nuove tipologie di test drive che consentano ai clienti di esplorare la tecnologia del futuro.

La somma totale di cavalli offerti da tutte le vetture guidate quel giorno non riuscirà a eguagliare l’incredibile erogazione prevista per la Battista: 1.900 CV. Perciò i clienti trascorreranno del tempo con il team di sviluppo dell’automobile italiana più potente della storia per capire meglio come padroneggiare le tecnologie di ispirazione racing che definiranno la loro esperienza di guida futura.

Lo sviluppo della Battista sta per iniziare la fase più importante, con il programma di test e collaudo su strada e su pista, a soli otto mesi dall’annuncio e a meno di 12 mesi dell’avvio della produzione in Italia, prevista per il 2020. Saranno prodotti solo 150 esemplari di questa hypercar interamente elettrica, ciascuno realizzato interamente a mano presso la sede centrale di Pininfarina a Cambiano, vicino Torino. Grazie all’unione fra la rivoluzionaria creatività italiana e tecnologie all’avanguardia, tratti distintivi di tutte le classiche Pininfarina, la Battista offrirà un’autonomia fino a 500 km e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di due secondi, il tutto, assolutamente, con zero emissioni.

I clienti della Battista incontreranno il team in pista

Gli esperti di Automobili Pininfarina stanno contribuendo al programma di sviluppo della Battista. La capacità di mettere a frutto gli oltre cinque anni di esperienza maturata in Formula E è una chiara dimostrazione di come per la prima volta sia stato possibile attuare un simile trasferimento di tecnologie dalle gare automobilistiche alla produzione di vetture stradali a elevate prestazioni. Questo approccio influirà su molti aspetti dell’automobile, dal design del telaio in carbonio, allo sviluppo dei sistemi software e di raffreddamento, fino allo sterzo, alla risposta dell’acceleratore e al controllo dinamico della trazione integrale, per consentire ai clienti di esprimere appieno il loro potenziale e la loro abilità al volante.

Guidato da Nick Heidfeld, pilota di sviluppo per Automobili Pininfarina, e da Rene Wollmann, Director of Sportscars, il team di sviluppo osserverà con attenzione ogni curva del circuito, nove a destra e sette a sinistra. L’esperienza di guida sul Circuit de Calafat non solo fornirà ai clienti informazioni sulle prestazioni potenziali della Battista, ma consentirà anche a Nick, Rene e al team di sviluppo della vettura di capire come i partecipanti si adatteranno per la prima volta alla potenza estrema e dirompente di questa auto elettrica.

Nick interagirà inoltre con i clienti per capire le loro preferenze in termini di Formula E e le loro aspettative sulla Battista. Rene offrirà una panoramica esaustiva sui processi coinvolti nello sviluppo della prima hypercar interamente elettrica di lusso al mondo e aiuterà i partecipanti a comprendere come Automobili Pininfarina saprà coniugare le tecnologie racing più evolute con i più elevati standard di lusso e design.

Nick Heidfeld, pilota di sviluppo per Automobili Pininfarina, ha affermato: “Adottando tecnologie elaborate e collaudate in pista per la Formula E e combinandole con livelli straordinari di comfort, lusso e connettività, puntiamo a offrire ai nostri clienti una hypercar dalle prestazioni fenomenali e al tempo stesso perfetta da guidare ogni giorno.

“L’esperienza Hyperdrive rappresenta una tappa del viaggio esclusivo che intendiamo offrire ai clienti della Battista, ma anche una tappa fondamentale per far innamorare della mobilità elettrica tutti gli appassionati delle quattro ruote.”

I potenziali clienti sono invitati a presentare le loro richieste per avere una Battista ora anche attraverso il servizio online dal sito dell’azienda: www.automobili-pininfarina.com/viewing

Gli appassionati potranno guidare una Battista virtuale nel gioco mobile Asphalt 9

I fan di hypercar che non possono aspettare fino al 2020 potranno guidare già da oggi la Battista su strada e in pista, grazie alla realtà virtuale. Sono numerose infatti le piattaforme di gioco che vogliono integrare la prima hypercar elettrica di lusso al mondo. E la prima in assoluto a mettere i giocatori al volante della Battista è “Asphalt 9: Legends” di Gameloft.

“Asphalt 9: Legends” è già disponibile per il download:
https://apps.apple.com
https://play.google.com/store/apps

Maggiori informazioni e media kit sono disponibili sul sito web:
www.automobili-pininfarina.com/media-zone