GFT annuncia un incremento significativo dell’utile netto per il FY 2018

GFT annuncia un incremento significativo dell’utile netto per il FY 2018

GFT Technologies SE (GFT) ha pubblicato i risultati preliminari per l’anno finanziario 2018. Lo sviluppo dei ricavi, in linea con le aspettative, raggiunge 413 milioni di euro. Un importante successo è la diversificazione della sua base clienti in corso nel Gruppo: i ricavi senza i due principali clienti aumentano del 9 percento. La forte domanda di soluzioni IT con tecnologie esponenziali ha contribuito ad aumentare la loro quota dal 20  al 25 percento. Inoltre, si sono registrati miglioramenti significativi nei dati chiave relativi agli utili: l’EBITDA rettificato è aumentato del 12 percento, l’EBT del 41 percento e l’utile netto del 27 percento. Anche il flusso di cassa delle attività operative è migliorato.

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

Marika Lulay, CEO di GFT Technologies SE, ha dichiarato: “Le nostre performance nel 2018 mostrano che stiamo proseguendo con successo nella diversificazione del nostro portafoglio clienti e negli altri nostri allineamenti strategici. Nonostante la volatilità del mercato, la  pressoché incessante evoluzione digitale durante l’anno finanziario, ci ha aperto numerose opportunità. Con il nostro know-how, siamo stati in grado di cogliere sistematicamente queste opportunità.”

Per l’anno finanziario 2019, GFT prevede un leggero incremento nei ricavi a circa 420 milioni di euro con una crescita di oltre il 20 percento senza i suoi due principali clienti. L’EBITDA rettificato si prevede raggiunga 35 milioni di euro e l’EBT 18 milioni di euro.

Dinamica complessiva dei ricavi nel 2018

Nell’anno finanziario 2018, il Gruppo GFT ha generato ricavi per  412,83 milioni di euro (2017: 418,81 milioni di euro), corrispondenti a una differenza anno su anno del -1 percento (-3 percento organico). Senza i 2 clienti principali, i ricavi sono saliti del 9 percento. Il business con i clienti del settore retail banking ha continuato a progredire e ha portato ad una crescita nei ricavi del 3 percento a 228,88 milioni di euro nella divisione Continental Europe (2017: 222,48 milioni); 2 percento senza i 2 principali clienti. Nella divisione Americas & UK è stata raggiunta una rilevante espansione del business, guidata dalla diversificazione del portafoglio clienti e dei settori. Ad oggi la restrizione di budget dei due principali clienti dell’investment banking ha continuato a frenare la dinamica dei ricavi prevista in questo segmento. Di conseguenza, i ricavi sono diminuiti del 6 percento a 183,44 milioni di euro (2017:195,40 milioni di euro). Senza i due clienti principali, i ricavi sono aumentati del 22 percento (organico 11 percento).

La diversificazione dei clienti e dei settori del Gruppo GFT, hanno generato ulteriori progressi positivi, nello scorso anno finanziario. Rettificato dal contributo ai ricavi derivante dai due clienti principali, il Gruppo GFT ha registrato una crescita nei ricavi di nuovi e preesistenti clienti, del 9 percento. Il business nel settore assicurativo è stato rafforzato dall’acquisizione, nella seconda metà dell’anno, dell’IT specialist canadese V-NEO. L’acquisizione dell’azienda ha contribuito per 8,6 milioni di euro di ricavi e aiutato ad incrementare al 6 percento la quota di ricavi generati dai clienti del settore assicurativo sul totale dei ricavi (2017: 3 percento). Nel 2018, il Gruppo ha continuato a espandere il suo business con i clienti dell’industria. La forte domanda di soluzioni IT con tecnologie esponenziali ha portato la sua quota di fatturato dal 20% al 25%.

Andamento complessivo degli utili nel 2018

Raffrontato con l’anno precedente, c’è stato un miglioramento significativo in tutti i risultati chiave dell’anno finanziario 2018. L’EBITDA è aumentato del 2 percento a 39,68 milioni di euro (2017: 35,37 milioni di euro). L’EBT è aumentato del 41 percento a 22,64 milioni di euro (2017: 16,08 milioni). L’utile netto è aumentato fortemente del 27 percento a 19,98 milioni di euro (2017: 15,76 milioni di euro). I fattori chiave di questo miglioramento anno su anno includono la riduzione dei costi nella divisione Americas & UK, il contributo positivo dei margini  derivante dalle soluzioni con tecnologie esponenziali e l’assenza di voci speciali negative come costi di ristrutturazione e oneri di svalutazione.

Trend dei ricavi e degli utili nel quarto trimestre del 2018

Nel quarto trimestre del 2018, il Gruppo GFT ha generato ricavi pari a 103,76 milioni di euro, corrispondenti a una crescita anno su anno dell’1 percento (Q4/2017: 102,29 milioni di euro). Senza i due principali clienti, la crescita dei ricavi ha continuato a essere forte, al 19 percento. Raffrontato allo stesso trimestre dell’anno precedente, l’EBITDA rettificato è aumentato del 99 percento a 10,89 milioni (Q4/2017: 5,46 milioni di euro) a causa dell’assenza di voci speciali. C’è stato un effetto opposto derivante dall’incremento dei costi commerciali e dall’ampliamento delle competenze tecnologiche così come dal ritardo dei progetti e dalla sottoutilizzazione della capacità nel quarto trimestre.

Dividendi

GFT intende proporre un dividendo di 0,30 euro per l’esercizio finanziario in occasione dell’Assemblea generale annuale. Il rapporto tra la distribuzione del dividendo e l’utile netto si colloca nella fascia superiore dell’intervallo compreso tra il 20 e il 40% stabilito dalla società.

Organico

Al 31 Dicembre 2018, GFT aveva un totale di 4.875 dipendenti ossia il 3 percento in più dell’anno precedente (31 Dicembre 2017: 4.740). Nella divisione Americas & UK, l’acquisizione dell’IT specialist canadese V-NEO ha portato a un incremento del 22 percento a 1.417 dipendenti full-time (2017: 1.164). Nella divisione Continental Europe, il numero dei dipendenti full-time è diminuito del 3 percento a 3.345 (2017: 3.455). Nel periodo di riferimento, i dipendenti impegnati in funzioni corporate sono stati 113. Le cifre qui riportate sono relativi a personale impiegato a tempo pieno.

Dati integrativi principali

Il flusso di cassa derivante dalle attività operative è migliorato anno su anno a 44,83 milioni di euro (2017: 23,70 milioni di euro), per l’assenza di voci speciali. Al 31 Dicembre 2018, c’era una leggera diminuzione nel contante e mezzi equivalenti a 61,57 milioni di euro (31 Dicembre 2017: 72,24 milioni), principalmente dovuta al pagamento delle acquisizioni di aziende. Alla fine del 2018, l’equity ratio si è posizionato al 34 percento (31 Dicembre 2017: 31 percento).

Previsioni 2019

Al di fuori dei due principali clienti, il trend generale del settore relativo alla digitalizzazione dei processi di business e all’aumento dell’utilizzo di tecnologie esponenziali, come data analytics e cloud computing, rimangono invariati. Ciò è in parte offuscato dall’incertezza degli investimenti nel contesto della Brexit e da una potenziale recessione economica.

Marika Lulay, CEO di GFT Technologies SE, ha dichiarato: “Con l’obiettivo di creare reale valore aggiunto per i nostri clienti e dipendenti, abbiamo bisogno di costruire ponti digitali. Il ruolo di GFT è quello di facilitare una transizione di successo tra presente e futuro. La focalizzazione principale della nostra nuova funzione di Global Business Development è quindi quella di proporre soluzioni IT scalabili che aumentino la produttività e l’innovazione. Con il nostro coraggioso approccio e con team di altissima professionalità, noi continueremo a valorizzare scrupolosamente con metodo le nostre potenzialità di mercato cross-industry nell’anno finanziario 2019.”

Il trend di crescita senza i primi 2 clienti è ancora forte nel 2019 e porterà a un aumento dei ricavi di oltre il 20% – mentre il Gruppo GFT prevede un calo dei ricavi di circa il 30% nel business con i suoi primi 2 clienti. Di conseguenza, i ricavi dovrebbero essere gravati da una sottoutilizzazione a breve termine della capacità, da oneri di ristrutturazione e da maggiori spese di vendita per un’ulteriore diversificazione della clientela.

Come conseguenza, si prevede che l’utile sia gravato dalla sottoutilizzazione della capacità nel breve periodo, dagli incrementi delle spese di ristrutturazione e di vendita per ulteriori differenziazioni del cliente. Per l’anno finanziario 2019, il Gruppo GFT si aspetta una crescita nei ricavi del 2 percento a 420 milioni di euro (2018: 412,83 milioni), EBITDA rettificata di 35 milioni di euro (2018: 39,68 milioni di euro) e EBT di 18 milioni di euro (2018: 22,64 milioni di euro). La soddisfacente diversificazione dei clienti e dei settori proseguirà nell’anno finanziario 2019. Mentre la quota dei ricavi attesi dei due clienti principali scenderà al di sotto del 30 percento, GFT prevede che il suo business nel settore assicurativo si attesti  al 10 percento del totale dei ricavi. La quota dei ricavi derivanti da tecnologie esponenziali si prevede aumenti ulteriormente dal 25 al 30 percento nel Gruppo.

Nel contesto dell’incertezza di business dei due principali clienti, le previsioni a medio-termine per il 2022 sono state sospese. La solida struttura di bilancio sarà mantenuta e la politica dei dividendi di Gruppo rimarranno invariati con un tasso di distribuzione del 20 – 40% dell’utile netto consolidato.

* I due principali clienti di GFT sono Deutsche Bank e Barclays.

** GFT definisce tecnologie esponenziali come DLT/blockchain, artificial intelligence, data analytics, cloud e DevOps

I dati finanziari dettagliati sono disponibili nella sezione Investor Relations del sito GFT al link www.gft.com/ir