Chioggia, incontro pubblico contro ogni forma di violenza sulle donne

Chioggia, incontro pubblico contro ogni forma di violenza sulle donne

In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, che si celebra il 25 novembre, l’associazione Fincopp Veneto, in collaborazione con la Diocesi di Chioggia e l’U.O. di Ginecologia e Ostetricia dell’Ospedale di Chioggia (Ulss 3 Serenissima), invita la cittadinanza a partecipare all’incontro pubblico dal titolo: “Abuso sessuale e disfunzioni del pavimento pelvico”. L’evento si terrà lunedì 25 novembre 2019, alle ore 17:30, presso la Sala “Mons. G. B. Piasentini”.

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

Per abuso sessuale si intende un’attività sessuale indesiderata, non consesuale. È un fenomeno che colpisce donne o uomini di ogni età e interessa tutte le classi sociali e le condizioni economiche. Per quanto riguarda le donne, tra le lesioni fisiche, oltre a graffi ed ecchimosi, si annoverano quelle dell’area genitale: lesioni genitali dovute a costrizione a praticare rapporti di penetrazione vaginale forzata. A tale riguardo, si rammenta che l’abuso sessuale è anche un abuso psicologico, non solo fisico. È la donna nella sua interezza ad essere abusata, non solo il suo corpo. Trovare la forza per denunciare non è facile, poche sono le donne vittime di violenza e/o abuso sessuale che hanno  il coraggio di denunciare, perché isolate e impaurite. È questo il primo ostacolo da superare. Bisogna denunciare. Oggi gli strumenti a disposizione sono sempre più capillari, oltre alle Forze dell’ordine, in caso di pericolo, ci si può rivolgere ai Centri Antiviolenza e alle Associazioni che offrono un aiuto concreto alle donne che subiscono o hanno subito esperienze di violenza e/o abuso.

In questo contesto l’Associazione dei Pazienti si fa portavoce di un forte messaggio: ”Uscire dalla violenza (fisica, psicologica, sessuale) è possibile e ci sono gli strumenti per farlo”. La città di Chioggia e l’associazione Fincopp ci mettono la faccia e dicono “No alla violenza sulle donne”.

Fonte: Fincopp Veneto