Comprare Follower, Comprare Likes, Comprare views.

Cavalleria Rusticana e Lucio Dalla in Piemonte per i grandi Chef italiani

Roma, giugno 2018. Dopo Roma, Cortina d’Ampezzo, Perugia e Viareggio è ora la volta di Romano Canavese, in provincia di Torino: giovedì 28 giugno il ristorante Le Scuderie del relais SINA Villa Matilde ospita la quinta tappa del tour stellato SINA Chefs’ Cup Contest.

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

La serata vede protagonisti i due chef Marcello Trentini (ristorante Magorabin, TO, 1 stella Michelin) e Luciano Monosilio (già ristorante Pipero, RM, 1 stella Michelin) per la gara a coppie, l’unica in Italia, che prevede la realizzazione di un menù inedito su un tema artistico che ben si abbina alla cucina in maniera creativa, con la partecipazione del pubblico e un punteggio finale per la coppia.

In questa sesta edizione, è la musica a essere protagonista nel piatto per un coinvolgimento dei 5 sensi, assicurato anche grazie alla tecnologia Med Store con le cuffie Tunit: gli ospiti possono così immergersi davvero nel sapore della ricetta, isolati da distrazioni esterne e accompagnati dalla musica che ha ispirato proprio quella creazione, per una serata “effervescente”, con l’eleganza dell’etichetta nera dell’acqua “Maxima” di Ferrarelle e del menù realizzato da Diners Club, partner d’eccellenza nell’alta ristorazione.

Ed è da “Come è profondo il mare” di Lucio Dalla che lo chef Marcello Trentini ha tratto ispirazione per la sua creazione di tortelli di crostacei con barbabietola e yuzu, mentre lo chef Luciano Monosilio propone l’originale piatto di maiale, ostrica, ciliegia e birra ispirato all’opera di Pietro Mascagni “La Cavalleria Rusticana”, per lo show cooking realizzato con il supporto tecnico di Les Chefs Blancs.

Antipasto e dolce sono a cura di Alberto Domenighini, chef del ristorante Le Scuderie: “Voglio andare a vivere in campagna” di Toto Cutugno, tuorlo d’uovo marinato e fritto, porcini, toma della Valchiusella e pesche di Borgo d’Ale, e “Piemontesina bella” canzone popolare di Frati – Raimondo, nocciola e nocciole.

Al termine della serata, la giuria – composta da Roberto Mancinelli, Gian Luca Ranno e Alessandro Previati, esperti del settore – valuta l’insieme delle creazioni assegnando un voto alla coppia in gara, valido per la classifica generale.

Dal Piemonte, poi, SINA Chefs’ Cup Contest si sposta a Venezia, lunedì 16 luglio, con gli chef Peppe Stanzione e Salvatore Bianco, per riprendere dopo l’estate a Firenze con Raffaele Lenzi e Giuseppe d’Aquino martedì 25 settembre, proseguendo a Parma martedì 23 ottobre con Alfonso Pepe e Lele Usai e chiudere il 20 novembre con Stefano Masanti e Massimo Viglietti a Milano.

Teatro d’eccezione gli alberghi del gruppo SINA Hotels, che quest’anno celebra i suoi 60 anni di storia e che sin dagli esordi ha abbracciato l’evento, quale interprete della tradizione squisitamente italiana fatta di storia, cultura, arte lusso ed eccellenza.

SINA Chefs’ Cup Contest ha sinora coinvolto 80 chef stellati che hanno creato più di 70 ricette in 34 tappe italiane e 3 tappe internazionali, ispirate prima ai film tratti dai libri, poi alle fiabe, ai fumetti, alla moda, sino ad arrivare alla musica per questa edizione 2018.

Per informazioni e prenotazioni: sina.marketing@sinahotels.com (€ 70 inclusi i vini)

FOTOGRAFIE in alta risoluzione: https://chefscupcontest.wordpress.com/

https://www.facebook.com/chefscupcontest/?fref=ts

https://twitter.com/chefscupcontest?lang=it

https://www.instagram.com/chefscupcontest/

https://chefscupcontest.wordpress.com/

UFFICIO STAMPA: IMAGINE Communication, Roma

Lucilla De Luca, cell.. 335.5839843 lucilla@imaginecommunication.eu

Valeria Benincasa, cell. 339.8994154 ufficiostampa@imaginecommunication.eu