Bright Brussels: a San Valentino Bruxelles illumina l’amore con il 4° Festival of Light

Bright Brussels: a San Valentino Bruxelles illumina l’amore con il 4° Festival of Light

Quest’anno a San Valentino Bruxelles è pronta ad indossare il suo outfit più romantico ed elegante, che saprà sciogliere anche i cuori più duri! Dal 14 al 17 febbraio la Capitale delle Capitali ospiterà infatti la quarta edizione di “Bright Brussels”, vero e proprio Festival della Luce che inonderà di suggestive installazioni artistiche tutti gli angoli della città.

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

BRIGHT BRUSSELS

L’evento, organizzato da Visit Brussels, prevede la partecipazione di artisti, designers e architetti provenienti da tutto il mondo che, armati di led, laser, proiettori e riflettori, reinterpreteranno le zone “cult” della città, come Saint Catherine, la Grand Place e il Parlamento. Un’opportunità unica per scoprire anche alcuni scorci più nascosti e meno frequentati del centro storico, come il Nouveau Marché aux Grains, la rue du Grand Hospice e il quartiere di Béguinage, dominato dalla chiesa di San Giovanni Battista, uno dei massimi esempi di architettura barocca fiamminga di Bruxelles.

Per l’occasione Visit Brussels organizza visite a tema con accompagnatori che, oltre a presentare le opere, sveleranno curiosità e dettagli legati al loro funzionamento. Naturalmente, si potrà optare anche per l’“effetto sorpresa” passeggiando in libertà. L’evento, che accoglie ogni anno migliaia di visitatori, sta assumendo una rilevanza internazionale grazie ad alcune opere che hanno avuto una forte eco lo scorso anno, come la Stalattite di Christopher Bauder, realizzata lo scorso anno all’interno dell’edificio ex Citroën, che ospiterà il MOMA. Ha lasciato il segno anche Underlight, la ricostruzione dell’aurora boreale sul cielo di Bruxelles, grazie ad una combinazione di laser colorati, fumo, vento e tessuti.

PASSEGGIATE ROMANTICHE

Le installazioni di Bright Brussels saranno accese dalle 18:00 alle 23:00. Prima del tramonto, non mancheranno tante opportunità per vivere momenti romantici, esplorando la città: uno degli itinerari più piacevoli, ad esempio, parte da Place Poelaert, dove si trova il Palazzo di Giustizia. Qui si può prendere un ascensore per ammirare il panorama sul centro storico per poi proseguire alla volta dei Marolles, quartiere tra i più dinamici e interessanti, nato dagli imponenti flussi migratori del secondo dopoguerra: in costante evoluzione, questa zona ha saputo mantenere la sua anima originaria, ed è caratterizzata da un’atmosfera aperta e stimolante. Pittoresche botteghe di artigiani si alternano a studi di architettura e laboratori di design, mentre nei ristorantini dall’atmosfera intima e familiare si possono assaggiare tutti i tipi di cucina. Continuando la passeggiata si arriva a Le Sablon, quartiere borghese ed elegante, dove ci si può regalare un momento di pura dolcezza, nelle pralinerie più famose della città.

A CENA TRA LE NUVOLE

Per chi è in cerca di un’alternativa decisamente più elegante ed esclusiva, da non perdere una romantica cena “tra le nuvole” all’Atomium Restaurant a 92 metri di altezza, ricavato all’interno della sfera più alta dell’Atomium: qui l’eclettico maître de cuisine Alexandre Masson propone ricette esclusive che reinterpretano in chiave contemporanea alcuni classici della tradizione locale, privilegiando materie prime di qualità e prodotti naturali di stagione.

CONSIGLI PER ORGANIZZARE IL VIAGGIO

Tante le opportunità per gli innamorati, e non solo, che desiderano visitare Bruxelles e ammirare il Festival Bright Brussels: Brussels Airlines vola tutti i giorni dai principali aeroporti italiani, con orari comodi e imbarco gratuito di doppio bagaglio a mano (bagaglio a mano + accessorio fino a un massimo complessivo di 12 kg a passeggero). Tantissime le soluzioni alberghiere, con proposte per tutte le esigenze e le tasche. L’hotel NH Brussels Bloom, ad esempio, è situato nella zona Botanique, a due passi dal quartiere di Béguinage, ed è arredato con opere di artisti provenienti da tutto il mondo. Tutte le 305 camere sono decorate con affreschi originali dipinti a mano e la domenica è possibile approfittare della comoda offerta “Lazy Sunday” con late check-out gratuito.

Non mancano i viaggi organizzati: il tour operator Volonline, ad esempio, propone pacchetti a partire da 390 euro a persona con soggiorno in hotel a 3 stelle, prima colazione inclusa. La quota comprende volo A/R da Milano e Roma, tasse aeroportuali e l’assicurazione medico-bagaglio.