AUTOMOBILI PININFARINA AVVIA I TEST DELLE PRESTAZIONI PER LA BATTISTA E SI PREPARA A PRESENTARE LA SUA VISION PROGETTUALE FUTURA ALLA MONTEREY CAR WEEK

AUTOMOBILI PININFARINA AVVIA I TEST DELLE PRESTAZIONI PER LA BATTISTA E SI PREPARA A PRESENTARE LA SUA VISION PROGETTUALE FUTURA ALLA MONTEREY CAR WEEK

Mentre il programma di sviluppo e test in galleria del vento per la Battista procede speditamente in Italia sotto la supervisione del pilota di sviluppo Nick Heidfeld, Automobili Pininfarina ha confermato che la prima hypercar elettrica di lusso al mondo debutterà durante la Monterey Car Week a The Quail il 16 agosto 2019.

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

Nell’ambito di una serie di presentazioni esclusive, che si terranno presso la House di Automobili Pininfarina vicino al golf club di Pebble Beach durante la Monterey Car Week, gli ospiti del brand italiano potranno incontrare Luca Borgogno, Design Director, che illustrerà la vision progettuale futura dell’azienda: la filosofia PURA. A Borgogno si uniranno Heidfeld e Rene Wollmann, Director Sports Cars, che condivideranno dettagli e novità sul programma di sviluppo tecnico della Battista.

Borgogno e il suo team presenteranno inoltre una versione ottimizzata della hypercar elettrica con un design evoluto dell’anteriore agli attuali e potenziali clienti, che riceveranno un invito personale nella residenza privata dell’azienda a Monterey.

Michael Perschke, CEO di Automobili Pininfarina, ha dichiarato: “Il prototipo della Battista ha ricevuto un’accoglienza calorosa a Pebble Beach lo scorso anno e ora, nel 2019, i nostri sogni finalmente si avverano. Questa opera d’arte in edizione limitata è la prima hypercar elettrica di lusso al mondo e siamo orgogliosi di presentarla ai nostri clienti in una forma ancora più evoluta. Abbiamo importanti approfondimenti tecnici da condividere e sono certo che i nostri ospiti saranno entusiasti di scoprire cosa ha in serbo per il futuro il nostro eccellente team di progettisti.”

Simulazioni e test in galleria del vento in Italia
La Battista sarà la vettura più potente mai progettata e costruita in Italia quando inizieranno le consegne ai clienti, alla fine del prossimo anno. La stretta collaborazione fra Rene Wollmann e Nick Heidfeld ha permesso di creare un programma di sviluppo su misura per la Battista: concentrandosi su aspetti quali potenza, coppia e dinamica del veicolo, garantirà un’esperienza di guida emozionante e coinvolgente, in linea con lo splendido design.

Rene Wollmann ha affermato: “Le prestazioni aerodinamiche della Battista nella galleria del vento Pininfarina si sono dimostrate pressoché identiche alle aspettative formulate tramite modellazione CFD. La capacità di calibrare il pacchetto aerodinamico utilizzando CFD, galleria del vento e simulazione dinamica ci permette di prevedere con sicurezza un significativo incremento dell’autonomia potenziale della Battista rispetto alla prospettiva originale di 450 km con una singola carica. Un’eccellente notizia per i futuri proprietari.”

L’ottima reputazione di Heidfeld come uno dei piloti più rispettati nel mondo dell’automobilismo, grazie alla sua abilità nel fornire un feedback dettagliato e preciso agli ingegneri del team, si unisce all’esperienza di Wollmann nel supervisionare lo sviluppo della Mercedes-AMG Project One. Due talenti di punta che permetteranno ad Automobili Pininfarina di tradurre in realtà la propria vision per la Battista, una meravigliosa hypercar estremamente funzionale.

Grazie alla sua capacità di mettere a frutto l’esperienza maturata nell’arco di venti anni come pilota e collaudatore di auto da corsa per la Formula 1 e la Formula E, durante il tempo trascorso nel simulatore Heidfeld si è concentrato principalmente su due aspetti chiave: valutare e definire l’esperienza di guida offerta da questa hypercar da 1.900 CV di potenza e 2.299 Nm di coppia, lavorando a stretto contatto con gli ingegneri di Automobili Pininfarina per calibrare l’aerodinamica, ridurre la resistenza e ottimizzare il raffreddamento.

Nick Heidfeld ha dichiarato: “Guidare una prima versione della Battista nel simulatore è stata un’esperienza straordinaria. La preparazione, il setup e l’esecuzione delle prime sessioni con una hypercar innovativa dalle prestazioni strepitose sono stati eccellenti, paragonabili alle prime sessioni di simulazione che ho effettuato nella mia carriera agonistica. L’aspetto che più mi ha impressionato è la maneggevolezza della vettura. E, come mi aspettavo, l’accelerazione è assolutamente fenomenale, nulla di lontanamente simile a qualsiasi altra automobile che abbia mai guidato, sulla strada o in pista.”

In Europa è prevista una disponibilità di solamente 50 esemplari, con altri 50 in Nordamerica e 50 per Medio Oriente e Asia; la Battista avrà un valore di due milioni di euro e potrà essere ordinata tramite una ristretta rete di concessionari specializzati in automobili di lusso e hypercar. I clienti interessati alla Battista possono fare domanda tramite uno speciale servizio online sul sito dell’azienda: www.automobilipininfarina.com/viewing

Maggiori informazioni e media kit sono disponibili sul sito web:
www.automobili-pininfarina.com/media-zone