Arriva la coffin theraphy

Arriva la coffin theraphy

Costume: arriva in Italia la bara-terapia per curare la sindrome del debitore.                                                Si chiama coffin therapy e in America sta per esplodere la bara terapia nata per combattere i sintomi della sindrome del debitore che colpisce ormai milioni di Italiani.                                        La macabra provocazione serve a far creare nel debitore depresso uno schock psicologico e omeopatico per considerare la sua condizione una risorsa e non una disgrazia.In Italia chi non ha nulla da perdere e’ un e un intoccabile da questo stato inquisitore strutturato per scoraggiare l’iniziativa privata.  Il pensiero della morte, si sa, genera terrore. E l’ansia cresce quando ognuno di noi prova a immaginare il momento in cui verrà la nostra ora e verremo riposti in una bara e chiusi lì dentro, per sempre.

Per eliminare questa paura da vivi, in Ucraina, Stepan Piryanyk, proprietario dell’agenzia funebre Eternity, sta lanciando la bara-terapia: in omaggio ai clienti, 15 minuti di prova distesi all’interno di una bara e, volendo, anche chiusi completamente.
In realtà, prima di Piryanyk, ci avrebbero pensato i cinesi. A Shenyang già si provava l’esperienza da morto per 5 minuti, come terapia per il trattamento di alcuni disturbi psicologici, compreso lo stress. Insomma, non solo si curerebbe la paura della morte, ma anche problemi psicologici quali ansia, stress e depressione. Infatti, chi ha provato questa esperienza fuori dal normale afferma di sentirsi “rinato”.