“A porte chiuse”, antologia della casa editrice campana 2000diciassette al tempo del coronavirus

“A porte chiuse”, antologia della casa editrice campana 2000diciassette al tempo del coronavirus

La Casa Editrice campana 2000diciassette ha organizzato un Concorso letterario per racconti
brevi, che attraversino il solco di questo singolare periodo che stiamo vivendo.
Il concorso ha lo scopo di fermare con parole forti e taglienti le sensazioni, i drammi, le piccole e grandi gioie, che pur sopravvivono in questa fase della storia dell’umanità, cementandole in racconti brevi.

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

La casa editrice, diretta dalla scrittrice Maria Pia Selvaggio , da tre anni opera su tutto il
territorio nazionale nella promozione della lettura e della letteratura, proponendo una
diffusa campagna di sensibilizzazione verso le
“fragilità”, con l’intento di far emergere e dare spazio al silenzioso sommerso culturale nazionale.
Il particolare momento storico invita alla sospensione dei rapporti sociali ed umani ravvicinati, ma la sosta forzata che la natura ci ha imposto deve essere di stimolo agli autori per emanare aliti di fantasia più che in altri momenti. La tensione letteraria può far sì che
si producano racconti evocativi, nel loro pathos o nella loro ironica leggerezza, di un momento
che stentiamo a credere di stare vivendo.
I racconti verranno esaminati da una Giuria che sarà comunicata nei prossimi giorni, e i selezionati saranno pubblicati in un’antologia
che la Casa Editrice 2000diciassette editerà
entro l’estate.
Il bando è presente sul sito e sulla pagina facebook, instagram, twitter della Casa Editrice www.edizioni2000diciassette.com. Il bando scade il 30 maggio e l’indirizzo mail al quale
inviare i racconti è proposte@edizioni2000diciassette.com. La partecipazione è gratuita.