Comprare Follower, Comprare Likes, Comprare views.

5 tendenze per l’arredamento | Studio Ungheria

Ecco 5 tendenze per l’arredamento

Hai appena comprato una casa nuova ed è il momento di arredarla. Se non sai da dove iniziare o hai sin troppo idee , gli esperti di Studio Ungheria ti segnalano le 5 tendenze per l’arredamento del 2018.

Comprare Follower, Comprare Like, Social Media Marketing

5 tendenze arredamento 2018

Le case in corso di costruzione hanno il vantaggio di essere all’avanguardia, non solo per le tecnologie presenti, ma anche per il design esterno e interno. Per questo, arredarla seguendo le tendenze in voga è una delle scelte possibili. Ecco 5 tendenze per l’arredamento per la tua nuova casa.

1. La tendenza  incentrata sul relax e il benessere

Per ritrovare la serenità nei piccoli piaceri quotidiani e il nostro equilibrio interiore. Opta per materiali naturali, che aiutano a rilassare mente e sguardo (e farci immaginare di essere in una tranquilla baita in montagna)  Il legno con le venature in vista è l’ideale, ma anche i colori metallici, come il color rame. Opta per colori caldi e neutri, come il color sabbia o l’azzurro chiaro.

2. Tecnologia

Le nuove tecnologie ci aiutano anche in casa, diminuendo le fonti di stress e involontari sprechi energetici. Attraverso il controllo da smartphone, puoi organizzare i dispositivi della tua casa. Come per esempio i moderni termostati: potrai regolare la temperatura attraverso un app. Esistono anche impianti luminosi automatici, che si spengono quando la stanza è vuota.

3. Multitasking

Soprattutto nelle case piccole, la multifunzionalità dell’arredamento non è solo una tendenza, ma una necessità. Scegli mobili che possono essere utili per più utilizzi, come i divani letto, sgabelli e puff con contenitori o un piano della cucina che si può adattare anche come scrivania. Un idea carina sarebbe utilizzare un cesto di legno sia come sgabello basso sia come piccola libreria portatile.

4. Tessuti

Un tessuto che può aiutarti a rilassarti è il velluto, morbido e piacevole al tatto, soprattutto se abbinato a tessuti in fibbra naturale. Evita tessuti di seta o raso. Sebbene siano piacevolissimi e freschi, sono tessuti scomodi e troppo scivolosi per essere utilizzati in questo modo.

Scegli una palette di toni neutrali, che non disturbino la vista e non la stimolano troppo. Combinali insieme, magari per coprire la tua poltrona preferita o una chaise longue di design.

5. Natura e botanica

Molto in voga quest’anno sono le stampe e le decorazioni incentrate su piante e natura. La natura si trasferisce sulle tue pareti e intorno a te grazie ad accessori a forma di foglie o con decorazioni ispirati alla flora. Se cerchi un’idea decorativa più semplice, puoi realizzare una parete a tema botanico: un unico grande poster o tante stampe, da scovare nei mercatini vintage. Oppure mettiti all’opera per realizzare un erbario: un insieme di elementi vegetali da incorniciare secondo il tuo stile.

 

Studio Ungheria – Vendita immobili in corso di costruzione