L’isola d’Elba e Capo Sant’Andrea

comunicati stampa gratis

L’isola d’Elba, è la più conosciuta della regione Toscana e di tutto l’arcipelago, essa è affollata ogni anno da tantissimi turisti, che ne ammirano le bellezze paesaggistiche. Su quest’isola Napoleone Bonaparte passò dieci mesi in esilio e su di essa tantissimi popoli si sono succeduti difendendola con tutto l’impegno dalle insidie esterne. Grazie alle innumerevoli bellezze naturali proposte da questa regione, sempre più turisti la scelgono come meta per le proprie vacanze affittando una casa in toscana, ricca di confort e di tranquillità.

Tra le sue bellezze ricordiamo Capo Sant’Andrea ubicato nella parte nordoccidentale dell’Elba nel comune di Marciana. Insediamento etrusco, possiede una bellezza paesaggistica che merita di essere scoperta fatta di montagne, scogli e spiagge incontaminate. Un luogo idoneo anche ai più sportivi amanti di sport in mare come: diving, canoa e snorkeling e di terra come la mountain bike.

Capo Sant’Andrea è una piccola baia, che presenta un piccolo porto, che consente di accedervi. Partendo da essa e percorrendo una stradina panoramica si giunge alla baia di Cotoncello, conosciuta per i suoi golfi contraddistinti da acqua tersa e pulita e da sabbia fine ricolma di tantissime conchiglie. Nella parte sinistra si ergono le Cote piane, grandi scogli di granito arrotondati, che scendono nelle profondità marine e che conferiscono al fondale un bellissimo colore azzurro. Questi scogli propongono comodissime postazioni idonee a prendere il sole.

Dopo le Cote piane, attraverso una fessura nella roccia, si possono raggiungere le piscine naturali di Sant’Andrea, adatte a coloro che amano i tuffi e agli amanti dei fondali che praticano lo snorkeling. Proseguendo a sud, si possono ammirare le scogliere che circondano l’isola, che sono delineate da una stradina, che si inerpica tra le piccole cittadine di Patresi con il suo caratteristico faro, Chiessi e Pomonte. Andando oltre si giunge alle bellissime spiagge di Fetovaia e Cavoli. Percorrendo la strada lungo il litorale vi suggeriamo di sostare ad ammirare il paesaggio, dove è possibile apprezzare il profilo dell’Isola di Capraia e della Corsica.