L’ABUSO DI ANTIDOLORIFICI CREA DIPENDENZA

 

Mentre l’uso di molte droghe da strada è in lieve diminuzione, l’abuso di farmaci prescritti dai medici è in forte aumento, e tra questi, si distinguono gli antidolorifici.
Tra gli adolescenti, i framaci prescritti, sono le droghe più comunemente usate, dopo la marijuana e l’alcool, e quasi la metà dei giovani che abusano di farmaci pescritti, stanno assumendo antidolorifici. Questo fenomeno è accompagnato dalla convinzione che assumere questi tipi di farmaci sia più sicuro delle droghe illegali da strada.
Quello che questi giovani non conoscce è il rischio a cui vanno incontro consumando queste droghe potentissime che alterano la mente e possono portare alla dipendenza alla pari delle droghe di strada.
I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology di Sassari, in prima fila nella pevenzione all’uso delle droghe da strada, non escludono da questa l’informazione sull’abuso dei farmaci prescritti e degli antidolorifici e nella giornata di lunedì 12 febbraio, hanno distribuito centinaia di opuscoli “la verità sull’abuso di antidolorifici”, nel quartiere Caniga a Sassari.
“L’uomo è di valore solo nella misura in cui può essere di aiuto agli altri”. È la frase scritta dal filosofo L. Ron Hubbard che stimola i suoi seguaci a perseveare nella missione di liberare la società da ogni tipo di droga.
Info: www.noalladroga.it