LA FSI REPLICA AL SIG.CONIGLIO

comunicati stampa gratis

COMUNICATO STAMPA

 

LA FSI ETNEA REPLICA A CALOGERO CONIGLIO

 

Quanto esternato e scritto dal Sig. Coniglio in alcune testate web, sul fatto che, la Segreteria FSI di Catania è composta da gente che si “spaccia per dirigenti sindacali per creare confusione” che facciamo parte di un “piano golpista” è da irresponsabile e lo è ancor di più quando usa il termine minoranza, riferendosi a quella parte del sindacato che ha sempre condotto questa diatriba, nel pieno rispetto delle regole di autotutela che governano un sindacato.

La minoranza si accerta con i numeri, e visto che, gli atti sono al vaglio dell’Autorità Giudiziaria, la scelta di delegittimare gli altri, anche con arroganza, prima che si pronunci un garante, conferma il modus operandi del Sig. Coniglio.

Si tratta di una profezia sindacale, notoriamente le più importanti dopo quelle bibliche, che immaginano il sindacato come una “proprietà”, si tratta di autoproclamazione farneticante. Parole irresponsabili, dette da un profeta irresponsabile.

La FSI etnea e tutta la FSI Democratica, aspetta fiduciosa di poter rappresentare a pieno i lavoratori in una dimensione di trasparenza e passione, termini che, nella gestione Bonazzi erano addirittura impronunciabili.

Noi siamo un gruppo, che si è dato delle regole, e che ha un obbligo, quello di distinguersi come uomini e come sindacato, e certamente lo dimostreremo.

Invitiamo, pertanto, il Sig. Coniglio a rivolgere le future profezie, verso chi come lui mette l’immagine e l’opportunismo al primo posto, mistificando la realtà.

 

 

Il Segretario Territoriale

FSI CATANIA

Emilio Benincasa